Autore: Noel Bertrand (1784-1852)
Autore: Eugene Bourgeois (1791-1818)
NapolÚon
Datazione Primo quarto XIX secolo
Tipo: Stampe
Inventario: 2504
Vecchio inventario:
Tecnica: maniera punteggiata e bulino
Descrizione:

La stampa reca in basso al centro il titolo 'NapolÚon' circondato da arabeschi. Sono visibili appena pi¨ in alto le indicazioni di responsabilitÓ, da sinistra a destra: 'Peint par David premier Peintre'; 'DessinÚ par Eugene Bourgeois ElÚve de Mr. David'; 'GravÚ par Noel Bertrand'.

Descrizione: Napoleone Bonaparte, ritratto a mezzobusto come nel dipinto di Jacques-Louis David da cui Ŕ tratto, indossa la divisa di colonnello dei Granatieri a Piedi della Guardia Imperiale con le insegne della Legion d'Onore (sulla quale compare il motto: 'HONNEUR ET PATRIE') e dell'Ordine della Corona di Ferro.
Misure: S.C.: cm 58,5x78,5 (foglio visibile)
C.C.: cm 73x88,5
Stato Conservazione: Buono; il foglio, originariamente montato a telaio, Ŕ stato staccato e restaurato nel 2006 (laboratorio Cartantica - Parma).
Osservazioni: In cornice di legno dorato.
La stampa traduce in incisione un particolare dell'olio di Jacques-Louis David 'L'Imperatore Napoleone nel suo studio alle Tuileries'(cm 203,9x125,1), commissionato nel 1812 da Alexander Douglas, duca di Hamilton, nella cui famiglia rimase fino al 1882, quando fu acquistato per conto del conte Archibald Philip Primrose, conte di Rosebery. L'opera, venduta di nuovo nel 1951 ad un'asta e acquistata tre anni dopo dalla Samuel H. Kress Foundation, fu poi donata nel 1961 alla National Gallery of Art di Washington, dove Ŕ tuttora conservata. Nel dipinto originario Napoleone Ŕ ritratto a figura intera nel suo studio, i cui dettagli suggeriscono che l'imperatore abbia appena finito di redigere il Codice Napoleonico. BenchŔ la presente incisione non sia ambientata, si conservano alcuni degli attributi imperiali, come gli stemmi della Legion d'Onore e dell'Ordine della Corona di Ferro appuntati al petto di Napoleone, o le aquile presenti sui bottoni della divisa militare.
Con ogni probabilitÓ si tratta di una incisione coeva al dipinto di cui riproduce un particolare: in un altro esemplare della presente stampa, conservato presso la Biblioteca dell'UniversitÓ di Regensburg, in Germania, si ricorda infatti che lo stesso David sovrintese all'incisione del dipinto.
Acquisizione: Donazione Giovanni Godi (gennaio 2007)
Collocazione: Sala Affetti
Note Bibliografiche:
finasterid gravid finasterid 1 mg kaufen finasterid recept