Autore: Giambattista Bodoni (Saluzzo, 1740-Parma, 1813)
Autore: Vincenzo Monti (Alfonsine, Ravenna, 1754-Milano,1828)
Dedica e dedicatoria in versi dell`edizione bodoniana dell` "Aminta" del Tasso ad Anna Malaspina
Datazione 1789
Tipo: Varie
Inventario: 2310
Vecchio inventario: 16p(b) e 16p(c)
Tecnica: stampa tipografica e acquaforte
Descrizione: 1 documento a stampa, cc.2. Crisopoli, co` tipi bodoniani. La prima carta contiene la dedica di Giambattista Bodoni "A SUA ECCELLENZA / LA SIGNORA MARCHESA / DONNA / ANNA MALASPINA / DELLA BASTIA / DAMA / DELL`INSIGNE ORDINE DELLA CROCIERA / ec. ec. / GIAMBATISTA BODONI". La seconda carta contiene l`inizio della dedicatoria in versi sciolti di Vincenzo Monti in caratteri cancellereschi, preceduta da una testata allegorica all`acquaforte, con indicazione di responsabilità: "I.Lucatelli inv.".
Misure: cm 30,6 x 22,4
Stato Conservazione: Buono; la carta presenta rari segni di muffa.
Collocazione: Carpetta Azzurra Stampe
Note Bibliografiche: L.FARINELLI C.MINGARDI (a cura di), "Giambattista Bodoni", Parma, FMR 1989, p.275.
C.MINGARDI L.FARINELLI (a cura di), "Giambattista Bodoni nell’Europa Neoclassica" (catalogo della mostra), Parma 1990, p.90.