Album che conteneva una parte della raccolta di acquerelli di Maria Luigia
Datazione prima metÓ del XIX secolo
Tipo: Varie
Inventario: 1856
Vecchio inventario: 349
Materiale: carta, cartone, marocchino
Descrizione: L'album, composto di 52 carte, Ŕ rilegato in marocchino marrone con ornamenti impressi e dorati, eápresenta sul dorso l'indicazione: "O.G.VOIGT, A GEN╚VE". In controcopertina Ŕ applicato il piccolo timbro con stemma di Maria Luigia.
Misure: cm 33,3 x 24 x 3,9
custodia: cm 43,7 x 34,2 x 4,4
Stato Conservazione: Abbastanza buono; la carta presenta alcuni strappi e segni di muffa; sulla legatura in marocchino sono visibili alcune lesioni; la custodia appare consunta lungo gli spigoli e mostra alcuni graffi.
Osservazioni: In custodia di cartone.
Tra le carte sono rimaste, in diversi casi, le impronte degli acquerelli ospitati nell'album o le rispettive didascalie a matita; ci˛ consente di identificarne molti in quelli ora incorniciati ed esposti in Museo in Sala Acquerelli (cfr. inv. 232, 242, 244, 245, 247, 250, 260, 265, 266, 268, 270, 272, 273, 274, 276, 278, 279, 281, 485). L'album potrebbe corrispondere a uno dei due lasciati in ereditÓ da Maria Luigia al genero, conte Luigi Sanvitale.
Acquisizione: L'album fu acquistato dal prof. Lombardi dal conte Giovanni Sanvitale, probabilmente nel 1934.
Collocazione: Sala Francesi; bacheca 2
(custodia in deposito)
Note Bibliografiche: M. PRAMPOLINI, "La duchessa Maria Luigia. Vita familiare alla corte di Parma", Bergamo, Istituto Italiano d'Arti Grafiche 1942, p. 366.
G. GODI, G.CARRARA, "Fondazione Museo Glauco Lombardi", Parma, Step 1984 (1994), p. 188.
F. SANDRINI (a cura di), "Les jolis paysages di Maria Luigia d'Asburgo e la pittura di paesaggio nel ducato di Parma", Parma, Graphital 2013, ill. p. 56.