Quaderno di acquerelli di Maria Luigia d'Asburgo
Tipo: Varie
Inventario: 2582
Vecchio inventario:
Materiale: carta, cartone, mezza pelle
Descrizione:

Quaderno rilegato in mezza pelle rossa filettata in oro internamente rivestito in carta azzurra contenente dieci fogli, su cinque dei quali sono incollati fogli ritagliati di dimensioni minori. Il primo cartoncino mostra tre timbri a rilievo con impresso il nome "Louise" sormontato da corona, rispettivamente nei colori rosso, giallo/verde, bianco, mentre i rimanenti fogli raffigurano semplici motivi floreali realizzati all'acquerello, tra cui una ghirlanda all'interno della quale si legge la scritta a matita ripresa a colori "a la plus aimable des Princesses".

Descrizione: La controcopertina reca etichetta antica su cui si legge "BIBLIOTECA/DEL/MARCHESE SOLARI/N° d'ordine 5979/Reparto...Piano...//; sulla stessa controcopertina e sul primo foglio sono presenti rispettivamente le scritte a matita "Asta Vinciana" e "Disegni di S.M./La Duchessa Maria Luisa/di Parma./(1791-1847)". Anche i cinque cartoncini portano segnati a matita alcuni numeri di inventario: "1011" (i tre timbri); "1924" e "2846" (ghirlanda di rose, viole e altri fiori con dedica); "2924" e "2846" (fiori stilizzati con traforo per spolvero); "2724" e "2846" (decorazione con viole, nontiscordardime e tulipano); "2924" e "2846" (decoro stilizzato in giallo e blu).
Misure: Altezza: cm 27,5
Larghezza: cm 20,8
Stato Conservazione: Discreto: il rivestimento in pelle presenta alcune macchie e piccole lacune e abrasioni, mentre i fogli interni e soprattutto i cartoncini acquerellati rivelano macchie di muffa anche estese e una sporadica puntinatura.
Osservazioni: Al numero 159 del catalogo dell'asta tenutasi a Milano nel 1953, così si descriveva il presente oggetto: "Come tutte le brave signorine di famiglia, anche la Duchessa di Parma, Maria Luisa, prese lezioni di disegno e di pittura: suo maestro era il famoso acquarellista di rose Redouté e dell'allieva si conoscono diversi fogli con graziosi acquarelli di fiori e di ornati. Eccone quattro che provengono dal Castello di Fontanellato".
finasterid gravid finasterid 1 mg kaufen finasterid recept
Acquisizione: Acquistato dai discendenti del marchese Solari tramite Palatina Editrice di Carlotta Capacchi (dicembre 2009)
Provenienza: Castello di Fontanellato; poi (1953) collezione marchese Solari e discendenti
Collocazione: Sala Maria Luigia; bacheca 2
Note Bibliografiche: S. P. BIBLIOPOLA, "Gli incanti di un incanto", Libreria Vinciana, Milano 1953, p. 46.
F. SANDRINI (a cura di), "Maria Luigia e le violette di Parma", Parma, STEP 2013, p. 41 [ill.].
F. SANDRINI (a cura di), "Les jolis paysages di Maria Luigia d'Asburgo e la pittura di paesaggio nel ducato di Parma", Parma, Graphital 2013, pp. 12-13 [ill.].