Fiori d'ogni sorta dappertutto": chiude il 26 aprile la mostra sui fiori di Maria Luigia

Sarà aperta fino a domenica 26 aprile la graziosa esposizione che analizza quel “gusto dell’occupazione” che portò la duchessa a prediligere i fiori in qualsivoglia passatempo fosse solita praticare: nel ricamo, nella pittura ad acquerello e a frottè, nella realizzazione di cuscini o piccole “bagatelle”,  per non parlare della loro coltivazione in giardini e serra o delle tante corbeilles sempre presenti negli appartamenti privati, i fiori non mancano mai, anzi superano in numero e varietà ogni altro soggetto visitato e interpretato dalle mani di Maria Luigia.

 

Nella mostra sono testimoni di questa predilezione schemi da ricamo a soggetto floreale e alcuni esempi di tralicci a punto croce, disegni ad acquerello e frottè realizzati in questa innovativa e rapida tecnica, piccoli oggetti in stoffa e carta, tutte testimonianze originali appartenute e realizzate dall’ex imperatrice di Francia.

 

Accanto ad oggetti, immagini ed opere, sono state riproposte frasi e brani di lettere di Maria Luigia che con straordinaria immediatezza ci comunicano questa passione per i fiori, oltre a fioriture fresche di violette di Parma, le più amate da Maria Luigia.

 

Orari: martedì-sabato 9.30-15.30

         domenica e festivi 9.00-18.30

 

Chiuso il lunedì

 

Ingresso libero


 

»
Iniziative
»
Iniziative passate
 -
2019
 -
2017
 -
2018
 -
2016
 -
2015
 -
2014
 -
2013
 -
2012
 -
2011
 -
2010
 -
2009
 -
2008
 -
2007
 -
2006
 -
2005
 -
2004
 -
2003
»
Pubblicazioni
»
Eventi in corso



Guarda il manifesto


© copyright Fondazione Monte di Parma - Tutti i diritti riservati - e-mail: glaucolombardi@libero.it