Aperta per la prima volta al pubblico la farmacia da viaggio di Maria Luigia

Alla luce del notevole interesse riscosso, è' stata prorogata fino al primo aprile 2007 la possibilità di ammirare la farmacia da viaggio di Maria Luigia d’Asburgo, per la prima volta svelata al pubblico. L’apertura della cassettina sarà un’occasione per esplorare la medicina della prima metà del XIX secolo: Maria Luigia, che ricevette il prezioso contenitore quando era imperatrice dei Francesi, continuò ad utilizzarlo anche una volta divenuta duchessa di Parma. Rimedi omeopatici, medicinali e persino veleni facevano parte di questa unica collezione, corredata da documenti e rare curiosità sulla scienza medica del tempo; un approfondimento sul tema sarà proposto durante le visite guidate che si terranno sabato 17 febbraio e sabato 3, 10 e 24 marzo alle ore 11.

 

Dal mese di marzo l'esposizione si arricchirà di un nuovo ritratto, giunto in donazione al Museo e subito restaurato, ovvero una litografia raffigurante Giacomo Tommasini, protomedico di Stato e Consigliere intimo di Maria Luigia, affermato anche al di fuori dello Stato parmense, tanto da essere chiamato tra gli altri a curare Letizia Ramolino, madre di Napoleone Bonaparte.

 

Sarà inoltre possibile, per tutta la durata dell'iniziativa, usufruire di visite guidate su richiesta; per informazioni e prenotazioni rivolgersi allo 0521 233727.


 

»
Iniziative
»
Iniziative passate
 -
2019
 -
2017
 -
2018
 -
2016
 -
2015
 -
2014
 -
2013
 -
2012
 -
2011
 -
2010
 -
2009
 -
2008
 -
2007
 -
2006
 -
2005
 -
2004
 -
2003
»
Pubblicazioni
»
Eventi in corso



Vai alla scheda della farmacia


© copyright Fondazione Monte di Parma - Tutti i diritti riservati - e-mail: glaucolombardi@libero.it