MOSTRA GRATUITA ARNALDO BOTTAI (1913-1978) SOGNO DI PARMA 21 aprile-2 settembre 2018

la mostra è dedicata ai dipinti del pittore parmigiano Arnaldo Bottai, legato a Glauco Lombardi da una stima reciproca che portò il fondatore del Museo a favorire il successo di critica e di mercato dei ritratti e dei paesaggi di questo artista autodidatta, ma anche profondo conoscitore dell’arte figurativa.

Bottai, accostatosi tardi all’arte, divenne artefice di efficaci ed evocative vedute di Parma, riassunta nelle sue architetture e nei suoi edifici più significativi e soprattutto in quelle vedute di case sul Lungoparma che divennero la sua cifra stilistica più amata e più richiesta da una ampia committenza.

Grazie alla collezione di famiglia, si potrà vedere riunita la sua produzione che affiancava al vedutismo cittadino ritratti e paesaggi della campagna parmense, interpretati con quel pieno senso del colore che sempre contraddistinse il suo pennello.

La mostra “Arnaldo Bottai (1913-1978), sogno di Parma” rimarrà aperta, a ingresso libero, nelle stesse date e con le stesse modalità, dotata di un proprio catalogo curato da Francesca Sandrini (pp. 112, Grafiche Step editrice, testi di Anna Mavilla, Francesca Sandrini).


 

»
Iniziative
»
Iniziative passate
 -
2018
 -
2017
 -
2016
 -
2015
 -
2014
 -
2013
 -
2012
 -
2011
 -
2010
 -
2009
 -
2008
 -
2007
 -
2006
 -
2005
 -
2004
 -
2003
»
Pubblicazioni
»
Eventi in corso




(49Kb)

© copyright Fondazione Monte di Parma - Tutti i diritti riservati - e-mail: glaucolombardi@libero.it